FAQ

  • Domande più frequenti

  • Dati di accesso

  • Che file bisogna inviare per la stampa?

    JPG (alta qualità, minimo 300 dpi) PDF (Acrobat 7 o precedenti)
    EPS (codifica binaria, Jpeg)
    TIFF (mac/pc) non compressi
    ILLUSTRATOR con testi rasterizzati in tracciati e non (mac/pc) DOC (RTF-TXT) – XML – PPS – CDR (pc)

    Cosa sono le abbondanze?

    L’abbondanza è una necessità tecnica conosciuta spesso solo da chi lavora direttamente nelle tipografie. Quando viene realizzato un lavoro in cui sono presenti elementi grafici (foto, riempimenti, ecc.) in prossimità del bordo del foglio questi vanno estesi per un minimo di 5 mm oltre il bordo. In seguito durante la lavorazione questa parte in eccesso verrà tagliata via.

    Cos'è la sovrastampa?

    Quando 2 colori si sovrappongono, si può ottenere una sovrastampa. La sovrastampa posiziona il colore superiore sul colore inferiore e i 2 colori interagiscono creando un terzo colore. Verifica che non ci siano sovrastampe attivate, in CMYK non sarà possibile stamparle.

    Cosa sono i font?

    In tipografia e in informatica il tipo di carattere o font è un insieme di caratteri tipografici caratterizzati e accomunati da un certo stile grafico ad esempio Arial, Helvetica ecc..

  • Problemi ad inviare i file per la stampa?


    Non esitare, contattaci

    +39 0444 566177 oppure inviaci una mail info@lagraficaestampa.com

    File troppo pesanti da inviarci?


    Non preoccuparti prova ad usate il sito gratuito WeTansfer per trasferire file fino a 2 GB è molto semplice ed intuitivo.

Quando fornisci i file per la stampa rispettate le seguenti indicazioni:

01. Immagini:

Controllare che tutte le immagini all’interno dell’impaginato siano in ALTA DEFINIZIONE (almeno 300 dpi) e che il metodo colore utilizzato sia CMYK. Verificare che le immagini fornite siano quelle corrette e neccessarie al file. La risoluzione per quanto riguarda le immagini in SCALA DI GRIGIO e CMYK deve essere di 300 dpi al 100% della dimensione finale e di 1200 dpi per le immagini in BITMAP.

N.B.: Le immagini in RGB sono supportate, ma richiedono la conversione in CMYK per la stampa, con risultati cromatici spesso discordanti dalle aspettative.


02. Font:

Tutti i file devono comprendere le font utilizzate (Tutte le font utilizzate vanno fornite sul supporto o preventivamente convertite in tracciati). I files in PDF dovranno avere le font incorporate all’interno. E’ essenziale indicare con precisione tutti i tipi di font utilizzate, per ogni lavoro.


03. Rifili:

Gli elementi che finiscono al vivo, necessitano di un’abbondanza di almeno 4 mm all’esterno del formato di stampa. Tutti i segni di registro e taglio (crocini, informazioni etc…) devono essere posizionati all’esterno anche dell’abbondanza.


04. Bozza:

Fornire SEMPRE una stampa o prototipo della pubblicazione finale.